Dagli arredi urbani all'architettura

Dagli arredi urbani all'architettura

Ghirardi Marmi è in grado di realizzare applicazioni speciali in pietra naturale che spaziano dall'arredo urbano fino all'arte e all'architettura.

Tra le applicazioni speciali per l'arredo urbano Ghirardi Marmi annovera la fornitura alla città di Merano di lastre di marmo e granito appositamente lavorate per realizzare percorsi urbani destinati a facilitare la mobilità in sicurezza degli ipovedenti e l'accessibilità ai servizi urbani.

La tecnologia a controllo numerico ha permesso di realizzare specifiche segnaletiche dotate di punti di rilievo per l'orientamento e il superamento di ostacoli, intersezioni e curve.

Oltre a soddisfare pienamente le indicazioni fornite dall'Unione Italiana dei Ciechi e le normative in materia, queste applicazioni speciali hanno soddisfatto tutte le esigenze di mobilità, accessibilità e sicurezza senza trascurare le caratteristiche di resistenza, funzionalità e minimo impatto estetico richieste dalla città.

Altrettanto interessante l'applicazione speciale per lo studio della stabilità e solidità di Palazzo della Loggia a Brescia, imponente edificio storico ultimato nel 1574.

Per questo studio Ghirardi Marmi ha sviluppato un modello in pietra naturale in scala 1:20 della facciata. Realizzato in marmo di Botticino, come l'edificio stesso, e con la metodologia messa a punto internamente, il modello ha permesso di simulare in modo verosimile i carichi, studiare il comportamento statico, analizzare possibili cedimenti strutturali dell'intero palazzo e determinarne la robustezza necessaria.

Il progetto, svolto in collaborazione con la facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Brescia, ha portato alla nascita di nuove soluzioni che oggi sono applicabili sia in campo architettonico in generale sia in ambito di sicurezza e recupero di edifici storici nello specifico.